Te prego, o sp…

“Te prego, o splendida, più bella tra le città dei mortali”.

Così Pindaro, poeta ellenico e più grande esponente della lirica corale arcaica, ha voluto definire l’antica Akragas più di duemilacinquecento anni fa. Durante gli anni della sua presenza nelle città sicule, Pindaro si innamorò dei luoghi che oggi hanno reso Agrigento una fra le città con il patrimonio culturale più vasto del mondo.

Maestoso simbolo della civiltà greca si erge nella collina che ha come sfondo l'antica Akragas
Maestoso simbolo della civiltà greca si erge nella collina che ha come sfondo l’antica Akragas

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...